In mezzora l’Ariete è spezzato

Due partite in una, con la vittoria finale che arride alle biancorosse
24 gennaio 2010 / PRIMA SQUADRA
In mezzora l’Ariete è spezzato

Due partite in novanta minuti. Prima frazione a completo vantaggio delle locali che realizzano tre reti e sembrano poter dilagare. Secondi quarantacinque minuti nei quali le ospiti, grazie ad un assestamento tattico e qualche sostituzione riescono ad accorciare le distanze ed a sfiorare addirittura il pareggio. Mister Scapicchi deve fare a meno di Spapperi e Marchesi infortunate e del cervello della squadra, Fiorucci, appiedata dal giudice sportivo. Al terzo minuto è già vantaggio Grifo. Natalizi lancia Pugnali che si invola, salta la sua diretta avversaria e deposita in rete. Dopo cinque minuti brutta tegola per le perugine: Roscini esce in presa bassa e riceve un colpo in viso. Entra Monsignori. Al 13’ e al 30’ è bomber Mortolini ad andare in gol. Prima sfrutta un assist della Pugnali e poi incorna di testa un angolo della Costantini. Sembra l’inizio di una goleada ma, come sempre nel calcio, le motivazioni e la determinazione sono componenti fondamentali e la Grifo dopo il terzo gol sembra averle smarrite. Il mister teatino inserisce la guizzante Pasca in avanti e la mossa si rivela azzeccata. Scapicchi risponde inserendo un centrocampista di quantità, Di Camillo Giulia per la fantasista Costantini. Ormai però la testa non c’è più. Pugnali prova in contropiede ma le idee sembrano svanite e a quindici minuti dalla fine l’Ariete prima trova la traversa con una punizione della Pasca e poi la rete con Giulli, brava a girare in rete un cross di De Angelis. Nel primo dei quattro minuti di recupero Pasca elude il fuorigioco e con un pallonetto beffa Monsignori. Il finale è all’insegna del numero 3. Tre minuti di assedio, tre fischi dell’arbitro, tre punti alla Grifo. Domenica prossima a Firenze però ci vorrà una Grifo diversa.

 GRIFO PERUGIA – ARIETE CALCIO   3 – 2

3’pt Pugnali (G), 13’pt e 30’pt Mortolini (G), 32’st Giulli (A), 47’st Pasca (A)

 

GRIFO PERUGIA (4-3-1-2): Roscini sv (5’pt Monsignori 6,5); Biagioni 6, Parise 6,5 (6’st Di Camillo Giada 5,5), Bordellini 6, Cianci 6; Natalizi 6, Pederzoli 6,5, Maddaleni 6; Costantini 6,5 (20’st Di Camillo Giulia 5,5); Pugnali 7, Mortolini 7. A disp. Bianchi, Lorenzini. All. Scapicchi 6

ARIETE CALCIO (4-5-1): Esposito 6; Filippone 5,5 (1’st Pasca 7)  Rocci 5,5, De Simone 5,5, Colasante 6; Cocchini 5,5 (37’pt Di Battista 6,5), Fiorenza 6 (27’st Placivita 6,5), Orlandi 6, De Angelis 6, Olivieri 6,5; Giulli 6,5. A disp. Virtuoso, Trapasso, Bellucci, D’Ottavio. All. Di Giovanni 5,5.

ARBITRO: Scarpini di Arezzo 6

Note: Partita giocata sul campo di Spello per l’indisponibilità della “Renaccia” di Pretola. Spettatori: 50 ca.