Grifo Perugia: col Ligorna per scacciare i fantasmi

Le Grifoncelle di scena a Genova per cancellare il momento negativo. La presidente Roscini: "Onoriamo la maglia e la passione"
10 febbraio 2018 / PRIMA SQUADRA
Grifo Perugia: col Ligorna per scacciare i fantasmi

Non se la passa per niente bene la Grifo Perugia in questa stagione di Serie B. Dopo un inizio campionato promettente che ha fatto ben sperare per una crescita dal punto di vista del gioco e dei risultati, le ragazze di Valentina Belia hanno inanellato lo stesso trend della scorsa stagione, forse anche peggiore.

Il percorso della Grifo, che dopo l’ultima sconfitta in casa con l’Arezzo è relegata alla quintultima posizione, è paragonabile ad una montagna russa. Ai pochi risultati positivi sono quasi sempre seguite sconfitte o comunque prove non convincenti.

A partire dalla trasferta genovese in casa del Ligorna, in programma domenica 11 febbraio, le biancorosse tenteranno di aprire un filotto per cercare almeno di migliorare l’attuale deludente posizione in classifica.

“Non saranno disponibili Brozzetti e Bianconi per impegni lavorativi, oltre chiaramente a Zelli che si è operata al ginocchio. Dobbiamo assolutamente invertire questo andazzo e, aldilà dell’obiettivo iniziale che era il terzo posto, giocare per onorare la maglia e soprattutto la nostra passione.”

Arbitrerà il match Giacomo Lencioni di Lucca, coadiuvato dagli assistenti Andrea Cirletta e Francesco Baruzzo entrambi della sezione di La Spezia. Calcio d’inizio della gara previsto per le ore 14,30.