Finalmente una vittoria in trasferta

Tre punti preziosi ad Olbia in una trasferta iniziata male
18 gennaio 2010 / PRIMA SQUADRA
Finalmente una vittoria in trasferta

Sembrava un’altra maledetta domenica esterna. Gol preso per un errato posizionamento su calcio d’angolo, un’altra occasione identica alla precedente ma differente solo nel risultato (palo) e difficoltà nel costruire gioco. Aggiungiamo a questo le assenze di Mortolini e Maddaleni, in aggiunta all’infortunata di lungo corso Marchesi, ed il gol del pareggio annullato ingiustamente alla Pugnali, ecco riaffacciarsi lo spettro della sconfitta. Nei quindici minuti di intervallo però qualcosa è cambiato. Mister Scapicchi, più che sulla tattica, aspetto che comunque andava giustamente riassestato, deve aver lavorato sull’orgoglio delle perugine che rientrano in campo con il piglio giusto. Al decimo del secondo tempo fuori l’infortunata Spapperi e spazio alla debuttante Lorenzini.
Passano quattro minuti ed è gol: la numero dieci biancorossa batte il calcio d’angolo, Pederzoli tocca corto per la stessa Costantini che con una parabola deliziosa sul secondo palo trafigge la n.1 locale. A metà frazione ecco il vantaggio. Azione che parte dalla Cianci, lancio per l’accorrente Lorenzini che allunga al massimo la sua muscolatura e corona nel migliore dei modi il debutto stagionale. Ormai è dominio ospite. Parise mette al centro, Costantini di testa effettua un campanile che si trasforma in assist per la Pugnali che chiude i giochi.

GRIFO PERUGIA (4-3-2-1): Roscini 6; Biagioni 6, Bianchi 6.5, Parise 6.5, Cianci 6 (24’st Bordellini 6); Natalizi 6, Fiorucci 6, Pederzoli 6 (28’st Di Camillo Giulia); Spapperi 6 (10’ st Lorenzini 7), Costantini 6.5; Pugnali 6.5. A disp. Monsignori, Di Camillo Giada. All. Scapicchi 6.5
RETI: 14’st Costantini, 23’st Lorenzini, 28’st Pugnali
NOTE: Ammoniti: Bianchi, Natalizi. Espulsa Fiorucci per comportamento non regolamentare.