Grifo Calcio A5 in paradiso: vinto derby, campionato e conquistata la serie A

A Cannara le biancorosse della Presidente Roscini, in campo tra i pali e costretta ad uscire per infortunio, hanno battuto il Clt Terni al termine di una partita emozionante
9 maggio 2017 / CALCIO A5
Grifo Calcio A5 in paradiso: vinto derby, campionato e conquistata la serie A

Nello spareggio disputato a Cannara per la conquista del primo posto in classifica e della conseguente promozione in Serie A dilettanti di Calcio A5, ne esce vittoriosa la Grifo Perugia contro le cugine del Clt Terni. Non è stata di certo una partita facile per le biancorosse, sotto di due gol ma capaci di ribaltare gli equilibri fino al 5-3 finale. Cucchiella e compagne mettono così il punto esclamativo su una stagione già superlativa ma che necessitava della celeberrima ciliegina sulla torta per conquistare la promozione. Match inizialmente tirato e molto equilibrato, ma a sbloccare il punteggio sono le ternane al 17′ con la rete di Nenna. La Grifo subisce un po’ il contraccolpo psicologico e finisce per provocare un rigore a favore del Clt: Roscini è però fredda e neutralizza il tiro di Taragoni. Le biancorosse non riescono a ristabilire l’equilibrio e faticano oltremodo: la prima frazione di gioco termina 1-0 per il Clt Terni. Nella ripresa ci si aspetterebbe l’immediata risposta perugina, ma non è così: sempre Nenna, in gran forma, sigla il raddoppio e avvicina le sue verso un successo che sembra più vicino alla sponda ternana che a quella perugina. Marchesi, dal dischetto, riesce ad accorciare e a restituire morale e vigore alla Grifo che nel giro di pochi minuti trova l’immediato con 2-2 con Parise. Tutto da rifare per le ferelle, ma ormai la partita è cambiata: le biancorosse si trasformano in un uragano e firmano il doppio vantaggio grazie ancora a Parise e Natalizi. Il Clt prova con tutte le forze a rifarsi avanti, ma il gol di Nenna (tripletta personale) serve a poco: a due minuti dal sessantesimo, una straripante Parise mette in ghiacciaia il match con un favoloso gol che glissa il punteggio sul 5-3. Triplice fischio e grande festa per le perugine che, in un colpo solo conquistato derby, primo posto e promozione diretta. Al Clt Terni non resta che sperare nello spareggio con la seconda classificata del Lazio per l’altro posto nella serie A dilettanti. Unico neo, l’infortunio patito dalla Presidente Valentina Roscini, costretta a lasciare i pali nel primo tempo per la rottura del tendine d’Achille destro. Un ko che non ha minato l’umore della numero uno biancorossa. “Immensa vittoria e meritata. Un grande applauso alle ragazze, che anche nelle difficoltà hanno dimostrato sempre di essere le migliori. La serie A? Un traguardo storico, al primo anno di Figc. Inizieremo subito a lavorare per onorarla al meglio”.

GRIFO PERUGIA – CLT TERNI 5-3 (0-1)

GRFIO PERUGIA: Roscini, Marchesi, D’Addezio, Lazzerini, Parise, Roccaforte, Dzugumovic, Ricci, Castellani, Cucchiella, Natalizi, Ferranti.

CLT TERNI: Meduri, Bonavita, Fidenzi, Taragoni, Turnone, Madonna, Liberati, Nenna, Proietti, Angeletti, Coppola, Proietti J.

MARCATORI: 17’ p.t., 2’ s.t. e 27’ s.t. Nenna (CLT), 7’ s.t. Marchesi (GP), 12’ s.t., 20’ s.t. e 28’ s.t. Parise (GP), 21’ s.t. Natalizi (GP).