Grifo Primavera: che poker contro l’Arezzo

Le Grifoncelle trionfano 4-2 nel derby “etrusco”. Doppietta di Franciosa e reti di Petrarca e Piselli
29 novembre 2017 / PRIMAVERA
Grifo Primavera: che poker contro l’Arezzo

Una vittoria brillante quella ottenuta dalla Grifo Perugia Primavera presso l’antistadio di Pian di Massiano contro l’ostica formazione dell’Arezzo Femminile. Le ragazze di Vania Peverini, con sacrificio e grande forza di volontà, si sono imposte per 4-2 grazie alla doppietta di Franciosa e alle reti di Petrarca e Piselli.

Le biancorosse si sono imposte subito dai primi minuti, tantoché la rete del vantaggio è arrivata dopo dieci minuti di gioco grazie a Franciosa. L’Arezzo è però un osso davvero duro e, con una straordinaria Paganini, trova il pareggio su punizione 4 minuti più tardi. La prima frazione termina con un sostanziale equilibrio fra le due squadre.

La ripresa si apre però subito a tinte biancorosse: di nuovo Franciosa esplode un tiro potente sul quale nulla può l’estremo difensore ospite Cona. Sulle ali dell’entusiasmo la Grifo sigla il tris al 58esimo con Petrarca su punizione da distanza abbastanza considerevole. Le aretine, nonostante il meno 2, non mollano e tornano alla ribalta con Perrici che accorcia ad un quarto d’ora dalla fine.

A spazzare qualsiasi cattivo pensiero di una possibile rimonta ci pensa Piselli che all’81’ minuto sugella il match scrivendo il proprio nome sul tabellino dei marcatori. Triplice fischio e successo di squadra nel derby ‘etrusco’ per una Grifo Primavera che gioca e vince per diventare sempre più grande.

INTERVISTE

Vania Peverini, tecnico della Grifo Perugia Primavera:

“Una vittoria importantissima arrivata grazie ad un gioco corale e ad una grande intesa di squadra.

Le ragazze sentivano molto questa partita, vuoi perché alcune delle mie atlete provengono proprio dalle fila dell’Arezzo e ci tenevano a ben figurare. Siamo rimaste sempre sul pezzo, anche sul 3-2, quando nel finale potevamo soffrire visto il ritorno delle avversarie.

Spesso sul tabellino dei marcatori compare il nome di Giulia Piselli, ma i complimenti vanno a tutte. Franciosa ci ha dato una spinta importante con la doppietta, ma brava anche Annibaldi che in tutte le partite compie tanto lavoro sporco ma davvero prezioso.

Ora con la testa siamo già alla trasferta di Empoli, una gara ancora più difficile per tanti motivi ed aspetti. Noi ce la metteremo tutta come al solito.”

GRIFO PERUGIA – AREZZO 4-2 (1-1)

GRIFO PERUGIA: Urso, Serluca, Accettoni, Petasecca, Carleschi, Ottaviani, Piselli, Viola, Petrarca, Silvioni, Franciosa. All.: Belia

RETI: 10’ pt e 1’ st Franciosa (GP), 14’ pt Paganini (A), 13’ st Petrarca (GP), 31’ st Perricci (A), 36’ st Piselli (GP)