La Grifo Primavera non piega la Fiorentina ma tiene il secondo posto

Nel turno infrasettimanale la squadra di Peverini impatta (0-0) contro la prima della classe, che resta a +7
23 febbraio 2017 / PRIMAVERA
La Grifo Primavera non piega la Fiorentina ma tiene il secondo posto

Alla Grifo Primavera non è riuscito il colpaccio di strappare i tre punti alla capolista Fiorentina. Nel turno infrasettimanale del campionato di categoria, la squadra di Vania Peverini non è andata oltre lo 0-0 contro le più quotate avversarie toscane, che mantengono la vetta della classifica a più sette proprio dalle biancorosse. Un partita comunque avvincente, quella disputata sul campo di Collestrada (mercoledì 22 febbraio) e dalla grande intensità. Per l’occasione il tecnico biancorosso ha lanciato dal primo minuto le più esperte Ceccarelli e Pellegrino, riuscendo a creare qualche buona occasione sin dal primo tempo. La Fiorentina non si è scomposta più di tanto e quanto ha potuto si è resa pericolosa dalle parti di Marroccoli. Un pareggio tutto sommato giusto, che non mina il percorso delle biancorosse, che mantenendo da qui alla fine la seconda piazza possono sperare nella decisione della Divisione Calcio Femminile di vedersi assegnato un posto per la fasi finali.  Posizione che la Grifo Primavera punta a mantenere anche nella prossima sfida casalinga (sabato 25 febbraio) contro il Vigor Rignano.

INTERVISTE

Vania Peverini, tecnico Grifo Primavera: “Sono molto soddisfatta della prova fornita dalla squadra, perchè non era facile contro un avversario di valore e in una partita che è sembrata un mix tra rugby e scacchi. E’ un punto che fa classifica e che ci consente di mantenere il secondo posto”.

GRIFO PERUGIA – FIORENTINA WOMAN 0-0

GRIFO PERUGIA: Marroccoli; Serluca, Accettoni, Petasecca, Carleschi, Viola (43′ st Giovannucci), Piselli, Ceccarelli, Pellegrino, Timo, Franciosa. A disp.: Cerasa, Baldassarra, Ottaviani, Ciampelli, Fortunati, Dominici. All.: Peverini.