La Grifo Perugia chiude con il sorriso: Sammarinese k.o. e sesto posto

Le Grifoncelle liquidano le dirette rivali di San Marino con un poker. Doppietta per Narcisi
14 maggio 2017 / PRIMA SQUADRA
La Grifo Perugia chiude con il sorriso: Sammarinese k.o. e sesto posto

La Grifo Perugia cala il poker contro le dirette rivali della Sammarinese che gli permette di scavalcarle in classifica e di guadagnarsi così la sesta posizione in classifica all’ultima giornata di campionato. Una partita pressoché a senso unico dove le perugine hanno messo in campo maggiore grinta e mordente rispetto ad una Sammarinese molle e poco convincente. Basta un minuto alle ragazze di Valentina Belia per andare in rete: Narcisi gela subito le avversarie che non mostrano una grande reazione dopo lo svantaggio a freddo. Le perugine sono padrone del campo e riescono a raddoppiare ancora con Narcisi che sigla la doppietta personale. Nella ripresa, con le “titane” che accennano una timida reazione, le Grifoncelle calano il sipario sulla stagione con le reti di Giulia Fiorucci e Monetini, per un roboante 4-0 che permette al club della presidente Roscini di chiudere con il sorriso dopo un anno di alti e bassi dove le ragazze in biancorosso sono riuscite comunque a conquistare un placido e comunque onorevole sesto posto.

INTERVISTE

Valentina Belia, tecnico della Grifo Perugia:

“In campo si è visto che noi abbiamo messo maggiore voglia e grinta rispetto alle avversarie. Il risultato è stato determinato soprattutto da questo. Sono contenta di chiudere in bellezza un campionato che reputo comunque buono: ci tenevo molto.”

GRIFO PERUGIA – FEDERAZIONE SAMMARINESE 4-0

GRIFO PERUGIA: Marroccoli (5’ s.t. Bayol); Alessi, Monetini, Fiorucci C., Ferretti; Tuteri, Ceccarelli (23’ s.t. Timo), Brozzetti, Brozzetti; Fiorucci G.; Giovannucci, Narcisi (20’ s.t. Bianconi). A disp.: Rosmini, Pellegrino. All.: Belia

SAMMARINESE: Giorgi, Paganelli, Micciarelli, Montalti, Canini, Canuti, Fratti, Innocenti, Albonetti, Menin, Dul Becco. A disp.: Guidi, Cascopera, Prenga, Nicolini, Pozzi, Costantini, Franchi.

MARCATORI: Narcisi (GP), Narcisi (GP), Fiorucci G. (GP), Monetini (GP)

ARBITRO: Caciotti di Albano Laziale (Dumitru-Casagrande)