Gloria Bianconi: “Con la Novese la vera Grifo Perugia”

La centrocampista biancorossa: “Abbiamo giocato al massimo delle nostre possibilità, peccato non aver avuto tenuta mentale durante la stagione”
21 aprile 2018 / PRIMA SQUADRA
Gloria Bianconi: “Con la Novese la vera Grifo Perugia”

Gloria Bianconi, mediano della Grifo Perugia, analizza il momento della squadra soffermandosi sull’ultima partita disputata in casa della Novese e vinta con l’eclatante punteggio di 6-2:

“Abbiamo fatto forse la miglior prestazione di questa stagione. Tutte le componenti della squadra hanno giocato al massimo delle loro possibilità e sono emerse tutte le nostre grandi qualità. Giocavamo poi contro la Novese, attualmente quarta forza del campionato e comunque in lizza per le primissime posizioni. Dico brave a tutte noi per questa gara.”

Spesso si ripete che la Grifo è squadra dalle grandi potenzialità. Perché sono venute fuori solo a tratti durante l’arco della stagione’

“Credo sia stato soprattutto un problema di tenuta mentale. La nostra squadra, per sue caratteristiche e vuoi un po’ per la giovinezza della rosa, è un po’ carente sotto questo punto di vista. Dispiace non trovarsi nella parte alta della classifica, ma noi cerchiamo di dare tutto in ogni partita che rimane. Alla fine vedremo che posizione avremo raggiunto e faremo le dovute valutazioni. Ma tutto ciò solo a fine campionato.”

Domenica arriva l’Amicizia Legaccio. Che partita sarà?

“Tosta, come all’andata quando comunque riuscimmo a vincere 3-1. In quella gara ricordo che faceva un freddo non indifferente. Il campo era una lastra di ghiaccio e ci fecero giocare solo per non averci fatto fare un viaggio a vuoto, altrimenti sarebbe stata sicuramente rinviata. Ora credo che questo pericolo metereologico non abbia modo di esistere (ride, ndr).”

Nella rosa della Grifo sei una delle più esperte e forse con più anni di carriera alle spalle. Ma dove è nata la tua esperienza nel mondo del pallone?

“Intanto credo con questa stagione io abbia raggiunto i 20 anni di carriera. Tutto è iniziato nelle giovanili della squadra del mio paese, il Palazzo, società dell’assisano. Là ho fatto 7 anni insieme ai maschi, per poi passare allo Spello dove ho militato per 6 stagioni. Sono poi approdata in quella che è stata la Foligno femminile. Là ho fatto 5 anni, fino a quando la società non ha chiuso i battenti. In quel momento mi si è presentata l’occasione Grifo Perugia. Sono in biancorosso da due stagioni e qui ho ritrovato tante ragazze conosciute nelle varie rappresentative e campionati.”

Dunque, per il match di domenica contro l’Amicizia Legaccio, fischio d’inizio alle ore 15 presso il “Comunale” di San Sisto. Arbitra Thomas Bonci di Pesaro, coadiuvato dagli assistenti Pierluigi Calzone e Chiara Trotta entrambi della sezione di Perugia.