La Grifo si beve il …Marsala

Goleada contro la malcapitata formazione siciliana
31 ottobre 2010 / PRIMA SQUADRA
La Grifo si beve il …Marsala

Dopo la vittoria conseguita 7 giorni fa a Napoli le ragazze di Scapicchi si ripetono tra le mura amiche e lo fanno in grande stile. E’infatti terminato con un roboante 5-1 il confronto di San Sisto, risultato che lancia le biancorosse nelle primissime posizioni e che viceversa invischia la formazione siciliana sempre più nella lotta per non retrocedere. Primo tempo non esaltante dal punto di vista spettacolare con la Grifo che macina gioco e che attende di colpire con pazienza al momento giusto. Dopo una conclusione dalla distanza della Maddaleni al 4’, intorno al quarto d’ora le padrone di casa passano in vantaggio sugli sviluppi di un cross della Pugnali sfuggito dalle mani della Scozzari sul quale Azzurra Principi è lesta a ribadire in rete. Al 24’ si completa un uno – due che ammazzerebbe anche un toro: dopo uno scambio sulla tre quarti tra la Pederzoli e la Principi è quest’ultima a servire in area la Pugnali che infila sull’uscita il portiere avversario. Ad inizio ripresa è il Marsala ad impensierire le biancorosse con la Filingeri la quale, lanciata dalle retrovie, non sfrutta una buona occasione calciando debolmente tra le braccia della Monsignori. Biancazzurre che al 15’ vengono puntualmente punite ancora dalla Principi, che gira in rete di prima intenzione un assist della Fiorucci. La girandola di cambi effettuati dai due allenatori non muta la sostanza del match cosicchè la Grifo, non ancora paga del rassicurante vantaggio, trova la quarta rete con la Natalizi direttamente su calcio piazzato e serve il poverissimo 8’ dopo ancora con la Pugnali che, su un lancio dalla linea mediana, non ha difficoltà ad insaccare. Al 39’ la Marchesi, al rientro dopo un lungo infortunio, sfiora la sesta rete con un pallonetto salvato sulla linea dalla Cellura, che poco dopo trova la rete della bandiera su rigore concesso per una trattenuta in area ai danni della Filingeri. Da segnalare che la Monsignori era riuscita a respingere il penalty ma la palla ha incocciato il palo interno ed è finita in rete. Nel recupero la Grifo cerca di ristabilire le distanze ma è pronta la replica della Scozzari su un tiro della Costantini diretto al sette. Domenica prossima a San Sisto arriva il Riviera di Romagna, per continuare la corsa al primato.