Giulia Fiorucci: “Non conoscere le nostre avversarie? Forse un bene”

L’attaccante della Grifo Perugia: “Nel nuovo girone non sappiamo nulla di nessuna squadra. Affrontiamo così ogni match al massimo”
30 settembre 2017 / PRIMA SQUADRA
Giulia Fiorucci: “Non conoscere le nostre avversarie? Forse un bene”

Giulia Fiorucci, attaccante della Grifo Perugia e ormai ‘veterana’ della formazione allenata da Valentina Belia, commenta così la prima felice ed “esagerata” uscita nella nuova stagione di Serie B 2017/2018:

“La vittoria per 7-0 in casa del Pisa è stato un risultato importante per aprire il nostro campionato. Ho grandissimo rispetto per le avversarie pisane, ma chiaramente i nostri valori tecnici sono apparsi ben differenti.

Guardare i risultati delle altre partite per avere un quadro generale del nostro girone è comunque sbagliato. Spesso possono esserci punteggi fuorvianti e non possiamo basarci su queste cose. Siamo in un raggruppamento nuovo e non sappiamo quasi nulla delle squadre che via via affronteremo: non è detto che questo sia un male. In questa maniera non corriamo il rischio di sottovalutare nessuno, affrontando così ogni match al massimo.

Domenica facciamo il nostro esordio stagionale tra le nostre mura. Contro la formazione genovese del Molassana Boero non vogliamo sbagliare.”

Appuntamento quindi domenica 1 ottobre presso lo stadio comunale di San Sisto di Perugia. Fischio d’inizio alle ore 15. Arbitra Flavio Fantozzi di Civitavecchia coadiuvato dagli assistenti Matteo Cicalini e Rachele Zingarini Barilini entrambi della sezione di Perugia.