La Grifo vince e convince

Vittoria in trasferta sul campo della Schio
16 novembre 2010 / PRIMA SQUADRA
La Grifo vince e convince

Vittoria limpida ed esaltante quella ottenuta dalla Grifo in trasferta sul campo dell’ Exto Schio. Le perugine si presentano in terra veneta consapevoli della propria forza e decise a portare a casa l’ intera posta in palio. Con la rosa pressochè al completo Scapicchi decide di schierare una formazione con qualche cambio rispetto alle ultime uscite. Prendono posto infatti nell’ undici titolare Bianchi, con lo spostamento di Parise a sinistra e Santacroce in mediana. L’ Exto Schio invece conta le assenze e sceglie di schierarsi con il più classico dei 4-4-2. Le biancorosse partono forte, decise e determinate a dettare subito i ritmi dell’ incontro, premendo sull’ acceleratore fin dal fischio d’ inizio. Al 5′ è Pugnali ad andar via sull’ out di destra e mettere al centro un cross arretrato, Principi raccoglie ma calcia debolmente. Al 13′ è ancora Pugnali ad avere l’ occasione ghiotta per il vantaggio, azione fotocopia al gol di domenica scorsa ma questa volta il tiro della punta perugina viene deviato in angolo da un prodigioso intervento del portiere locale Dal Santo. Passa un minuto e la Grifo va in vantaggio, una palla respinta al limite dell’ area viene impattata al meglio da Principi che con il destro fulmina l’ estremo difensore scledense. Trovato il gol la squadra di Scapicchi continua ad essere bella a vedersi ma non riesce a trovare l’ azione giusta per il raddoppio. Lo Schio cerca di guadagnare qualche metro, e seppur non creando nessun pericolo concreto, avanza il baricentro. Si arriva cosi al venticinquesimo quando nell’ unica leggerezza della difesa biancorossa, lo Schio ne approfitta, Cerato recupera un disimpegno errato e crossa per Santacatterina la quale controlla e frana a terra colpita da tergo da Parise, rigore. La stessa Santacatterina trasforma per il pareggio. La Grifo non ci sta e assorbito il colpo si rifa sotto per tutto il finale di frazione. Principi per Pugnali che si gira in area e batte a colpo sicuro, troppo centrale e il portiere respinge d’ istinto. Calcio d’ angolo, la palla filtra e Pugnali calcia forte ma la palla impatta sull’ incrocio dei pali. Altra azione d’ angolo e Saravalle colpisce di testa, sulla linea una difensore locale salva, probabilmente con un braccio ma l’ arbitro lascia proseguire mandando le compagini al riposo in parità. La ripresa è tutta di marca biancorossa. Passano appena tre minuti e Natalizi lanciata da Pugnali fredda il portiere in uscita per il nuovo vantaggio ospite. All’ undicesimo terza segnatura per le perugine, Natalizi serve Principi in profondità, l’ attaccante umbra arriva sul pallone insieme ad una difensore ma riesce comunque a calciare, traiettoria beffarda che termina in rete. Scapicchi effettua dei cambi, dopo Fiorucci, problema muscolare, per Roversi ad inizio ripresa, dà spazio a Marchesi per Bordellini e a Spapperi per Principi. La Grifo è padrona del campo, amministra ottimamente il pallino del gioco denotando anche una buona padronanza in fase di palleggio e geometrie apprezzabili. L’ Exto dal canto suo cerca di usare le sue armi, i calci piazzati. Proprio da una punizione laterale arriva il palo colpito dalla Boccardo. Altra palla inattiva e la Cerato trova Monsignori pronta alla parata sicura. La Grifo in contropiede ha l’ occasione per portare a quattro le proprie segnature, Pugnali vola via a destra e mette in mezzo per l’ accorrente Santacroce che si divora letteralmente la più facile delle conclusioni. Triplice fischio e tre punti alla squadra di Scapicchi. La Grifo ottiene una vittoria meritata e importante in chiave classifica. L’ aspetto forse più importante però è lo spirito e la crescita costante che la squadra sta dimostrando di avere partita dopo partita, armi importanti per l’ alta classifica.

Exto Schio : Dal Santo; Zordan; Santuliana; Dal Pra; Zabbeo; Bertoccin; Cerato; Zaccaria; Santacatterina; Boccardo; Gricoletto. A disp.: Pitzolato; Zanella; Cedolini; Brozzo. All. La Manna

Grifo Perugia : Monsignori; Bianchi; Parise; Fiorucci (2’st Roversi); saravalle; Bordellini(15’st Marchesi); Natalizi; Santacroce; pugnali; Pederzoli; Principi(35’st Spapperi). A disp.: Iorio; Bottausci; Cianci; Costantini. All. Scapicchi

Arbitro: Sattin di Rovigo
Reti: 14′ pt e 11′ st Principi; 25′ pt Santacatterina(rig.); 3′ st Natalizi.