La Grifo Primavera beffata nel recupero

La squadra di Ezio Rosi sconfitta in casa da Castelfranco con un gol a tempo scaduto. Sfumata "l'operazione primato"
14 novembre 2015 / PRIMAVERA
La Grifo Primavera beffata nel recupero

Prima amarezza stagionale per la Grifo Primavera. La squadra di Ezio Rosi ha conosciuto la sconfitta (0-1) proprio nella giornata più importante, quella che l’ha vista opporsi alle toscane del Castelfranco, con cui condivideva il primato in classifica. Un ko davvero amaro, perchè arrivato nei minuti finali, con una punizione di Consolini (47′ st) e dopo una partita piuttosto equilibrata. Peccato, perchè per l’occasione Rosi aveva potuto contare anche sui rinforzi “in età” dalla prima squadra, ma gli innesti di Marroccoli, Bylykbashi, Alessi, Rosmini e Giovannucci, oltre all’ingresso in corsa di Brozzetti, non sono stati sufficienti per portare a termine l’operazione “primato solitario”.

GRIFO PERUGIA – CASTELFRANCO 0-1 (0-0)

GRIFO PERUGIA: Marroccoli, Alessi, Bylykbashi (13′ st Accettoni), Parlagreco (1′ st Brozzetti), Petasecca, Rosmini, Piselli, Giovannucci, Franciosa (16′ st Turco), Timo, Tuteri. A disp.: Cerasa, Viola, Fortunati, Ciampelli. All.: Rosi.

CASTELFRANCO: Bulleri, Cirillo, Cerone, Maltomini, De Rita, Mannucci, Maropini, Parrella (1’st Dehima), Valoriani (27′ st Balestri), Consolini, Prugna (1′ st Acuti). A disp.: Badain. All.: Fiorenzani.

ARBITRO: Allegrucci di Perugia

MARCATORI: 47′ st Consolini (C)

NOTE: espulsa al 46′ st Meropini (C), per fallo di reazione.