La Grifo é tornata al lavoro

Dal 16 agosto le grifoncelle hanno ripreso a sudare agli ordini di Scapicchi. Il Presidente Roscini: “Per migliorarci ci affidiamo ai giovani”
29 agosto 2011 / PRIMA SQUADRA
La Grifo é tornata al lavoro

esultanza grifoNell’attesa che la stagione inizi ufficialmente la Grifo Calcio Femminile ha già ripreso a lavorare. Il tecnico Michele Scapicchi ha diramato le prime convocazioni il 16 agosto e fino al 2 settembre le grifoncelle si alleneranno a ritmo di una seduta al giorno. Dopo il buon rendimento dello scorso campionato, la Grifo punta a migliorarsi e a far crescere i tanti giovani presenti in rosa, con un’età media che sfiora addirittura i venti anni. “Il nostro obiettivo – ammette il Presidente Valentina Roscini – è quello di far coincidere i risultati sportivi con lo sviluppo a livello tecnico e di personalità di tutta la squadra. Quest’anno avremo una rosa molto giovane, dalla quale speriamo di ottenere delle soddisfazioni in campo e di far emergere qualche talento”. Come a dire: largo ai giovani, avendo sempre a portata di mano la chance per giocarsi la promozione. Scapicchi non ha più a disposizione quattro elementi importanti come Principi, Costantini, Roversi e Bordellini, ma potrà contare sul ritorno dell’attaccante Mortolini, una che dentro l’aria difficilmente perdona. “La squadra effettivamente è cambiata -precisa il tecnico perugino – ma abbiamo un gruppo di giovani interessanti, è tornata la Mortolini e non pensiamo certo di ridimensionare i nostri obiettivi. Quali? Aspettiamo di vedere la formazione dei gironi e poi saremo più precisi. Comunque dobbiamo puntare sicuramente a migliorarci: dopo due anni di lavoro insieme quest’anno voglio vedere qualcosa di diverso sul piano della mentalità e dell’approccio alle partite. Abbiamo iniziato anzitempo la preparazione proprio per arrivare all’appuntamento con il campionato già in forma e avendo smaltito gran parte delle fatica”. A breve riprenderà l’attività anche la Primavera di mister Giacomo Sciurpa, al pari di Scapicchi e del preparatore atletico Renna, confermato dopo l’ottimo lavoro della scorsa stagione. La rosa ha subito notevole variazioni, ma ne ha beneficiato in termini numerici e di qualità.

Campagna Abbonamenti

L’AFD Grifo Perugia Femminile comunica che a partire dal 19 settembre i propri sostenitori potranno sottoscrivere l’abbonamento per la stagione sportiva 2011-2012. Il costo sarà di 40 € per assistere a 12 partite in programma presso lo stadio Comunale di San Sisto. Per ulteriori informazioni rivolgersi al 3397230946 o al 3386887923

La Grifo inserita nel girone C di serie A2

La Lega Nazionale Dilettanti, Divisione Calcio Femminile, nel tardo pomeriggio ha diffuso gli organici per la stagione sportiva 2011-2012. La Grifo Perugia è stata inserita nel girone C di serie A2 insieme ad altre tredici avversarie, tra le quali spiccano le umbre Anspi Marsciano e ASD Foligno. Ciò quale risultate della riforma dei campionati che ha visto la completa abolizione del torneo cadetto. Dal prossimo anno chi retrocederà dalla serie A2 finirà direttamente nei campionati di serie C regionali. Nel girone sotto riportato solo la Grifo, il Siena, la Sestrese e l’Imola sono reduci da un campionato di serie A2, mentre negli altri casi si tratta di società ripescate. A giorni saranno pubblicati i calendari, con le relative date di inizio e fine stagione. GIRONE C – Anspi Marsciano CF; ASD Femminile Cagliari; ASD Foligno CF; AFD Grifo Perugia; Imolese Femminile ACFD; SC Molassana Boero ASD; AC Olimpia Forlì Dilettanti; ASD Olimpia Vignola Calcio; ASD Packcenter Imola CF; CF Scalese ASD; ASD Sestrese Athletic CF; ASD Siena CF; GSF Spezia; ASD Villacidro Villgomme;